Acquisto auto usate: qualche trucco da sapere

Pubblicato il da supergg8

L'acquisto di una auto usata comporta sempre una certa dose di rischio. Il famoso "usato sicuro" spesso non è così affidabile come sembra. Qualche accorgimento però può essere utile, se non a "fare l'affare", quantomeno a non prendere un'auto che poi si rivelerà un bidone.

Visionare e ispezionare l'auto alla luce del sole e porre attenzione a:

  • carrozzeria: non ci devono essere punti di ruggine, ammaccature, graffi o riverniciature (segno di incidenti);

  • guarnizioni: devono essere integre e aderenti alla carrozzeria, sia quelle delle portiere che dei finestrini, che dei vetri e non avere macchie di muffa o peggio, di muschio;

  • pneumatici: controllare sempre l'altezza del battistrada (se è consumato le gomme vanno sostituite il costo si aggiunge a quello di acquisto) e che sia consumato in maniera omogenea (consumo non uniforme potrebbe significare convergenza da rifare, ammortizzatori poco efficienti).

  • portellone posteriore: verificare apertura e chiusura. Se l'auto è stata tamponata il portellone potrebbe avere un difetto di chiusura o non essere in squadra con la scocca della vettura. Lo stesso vale per le portiere che non devono cigolare e si devono chiudere senza sbattere;

  • vetri: controllare che non ci siano scheggiature sul parabrezza, ma anche sui vetri laterali e sul lunotto posteriore;

  • sottoscocca: controllarla è difficile, se si è da un concessionario o un rivenditore si può chiedere che l'auto venga messa su un ponte. Controllare che non ci siano ammaccature, macchie di ruggine o di olio, segnali di perdite dal motore o dall'impianto di raffreddamento;

  • vano motore: deve essere pulito, verificare che i contatti della batteria non siano ossidati (se leggibile verificare la data: le batterie vanno sostituite ogni 4 anni), che non ci siano bruciature sulla parte inferiore del cofano, macchie d'olio. Se sono a vista verificare anche lo stato delle cinghie (aspetto e tensione) e dei condotti di raffreddamento;

  • interni: devono essere puliti, in buono stato generale e non presentare bruciature o macchie. Verificare la regolazione dei sedili (specialmente se elettrica); controllare il consumo della pedaliera, del volante e del pomello del cambio; controllare il funzionamento di tutte le spie del quadro comandi;

  • garanzia: comperare da un rivenditore dà diritto a una garanzia di un anno (minimo);

Infine chiedere sempre di visionare i tagliandi di manutenzione e controllare se il numero del telaio corrisponde a quello in libretto

Ice MirrorFiat cinquecentoSuper Deluxe Red Car1935 Ford Coupe

Con tag Automobili

Commenta il post